Trasporto marittimo di merce – Trasporto multimodale terrestre/marittimo – Normativa applicabile – Trasporto mediante containers a condizioni "FCL-FCL"

Friday, 8 May, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Giurisprudenza, Trasporto per mare, Tribunali di merito

Tribunale di Torino, 5 giugno 2002

Il Diritto dei Trasporti, 2004, 281

Le Regole dell’Aia-Visby non sono applicabili a un trasporto misto terrestre-marittimo, anche se caratterizzato dall’assoluta prevalenza del tratto marittimo.

Nel trasporto di merci containerizzate alla condizione FCL/FCL il caricatore provvede al riempimento dei containers e provvede all’adeguato rizzaggio delle merci nel loro interno. Egli quindi e tenuto a manlevare il vettore con riguardo ai danni che questi è stato condannato a liquidare al ricevitore per avarie alle merci dipendenti da insufficiente rizzaggio.

La polizza di carico non e rilevante ai fini dell’individuazione del caricatore, ove non sia da questi sottoscritta, mentre e rilevante la booking note.

Tags: , , ,

One comment
Leave a comment »

  1. Buongiorno, chiedevo la possibilità di sapere la responsabilità del vettore terrestre, trasporto container in import da porto a località italiana su ribaltamento del veicolo per spostamento coils o macchinario non rizzato in sicurezza, visto che l’autista non può aprire il container perchè sigillato dal mittente estero.
    Comunque adesso la Polizia o l’organo accertatore al vettore o l’autista gli fanno art. 164 c.d.s. (sistemazione del carico) con il container agganciato al s/rimorchio.

    Grazie per il Vs/risposta

Scrivi un Commento