Trasporto di cose – Pagamento della merce al vettore a mezzo di assegno bancario e responsabilità del vettore per omessa riscossione

Sunday, 26 April, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza, Trasporto terrestre

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 25 novembre 2002, n. 16572

In materia di contratto di trasporto, salvo diversa disposizione del mittente, il pagamento della merce trasportata, trattandosi di debito pecuniario, deve essere effettuato in moneta avente corso legale ex art. 1277 cod. civ. ovvero mediante assegni circolari emessi da istituto di credito, in quanto previsto da usi negoziali; ne consegue che incorre in responsabilità il vettore il quale, incaricato della riscossione del prezzo della merce, riceva in pagamento assegni bancari in luogo di denaro contante ovvero (in presenza di usi negoziali derogatori) in luogo di assegni circolari emessi da  istituto di credito.

Tratto da www.fog.it

Tags: ,

Scrivi un Commento