Contratto di viaggio – Obblighi dell'agente di viaggio

Sunday, 5 April, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Giurisprudenza, Tribunali di merito, Viaggio turistico

Corte d’Appello di Firenze, 26 settembre 2001

Il Diritto Marittimo, 519, 2003 con nota di S. Pollastrelli

Organizzatore di viaggi (tour operator) e agente di viaggi non sono condebitori solidali in quanto sono diverse le obbligazioni che essi si assumono nei confronti del viaggiatore-cliente: il primo deve garantire, fra l’altro, l’effettiva messa a disposizione del viaggiatore-cliente dei servizi compresi nel viaggio, mentre il secondo assume la veste di mandatario con rappresentanza del viaggiatore-cliente e si impegna a procurargli un viaggio organizzato stipulando apposito contratto con l’organizzatore.

L’agente di viaggio non è un mero intermediario ma è un rappresentante del viaggiatore-cliente che ha l’onere non solo di stipulare un contratto di viaggio con l’organizzatore ma anche di fornire tutte le prestazioni accessorie alla stipula del contratto, secondo i criteri di perizia e diligenza professionale qualificata, fra cui quello di informarsi e poi di informare il viaggiatore-cliente circa le peculiarità del viaggio e la documentazione necessaria per l’effettuazione  e fruibilità del viaggio stesso.

Tags: , , ,

Scrivi un Commento