Trasporto multimodale – Responsabilità del vettore

Saturday, 28 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Trasporto misto, Tribunali di merito

Tribunale di Avellino, 1 giugno 2005

Il Diritto dei Trasporti, 2006, 3, 931 con nota di Mignone, D’Amato

In un contratto di trasporto multimodale o misto stradale-aereo, nei rapporti interni fra vettore principale stradale e subvettore aereo va fatta applicazione dell’art. 1693 c.c.. Inoltre, al vettore aereo non possono applicarsi i limiti risarcitori previsti dall’art. 22 della Convenzione di Varsavia, perché l’art. 25 della stessa dispone che tali limiti non si applicano quando è provato che il danno deriva da un grado particolarmente elevato di colpa e tale colpa deve essere riconosciuta in caso di perdita di merce, che denota un modo di procedere degli ausiliari del vettore aereo gravemente superficiale ed approssimativo.

Tags: ,

Scrivi un Commento