Trasporto marittimo di persone – Responsabilità del vettore marittimo

Saturday, 28 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Trasporto per mare, Tribunali di merito

Tribunale di Genova, 9 novembre 2005

Il Diritto dei Trasporti, 2007, 2, 626

La responsabilità del vettore marittimo di persone, a norma dell’art. 409 cod.nav., sussiste non soltanto quando il sinistro sia avvenuto a causa del trasporto, ma anche quando si sia verificato semplicemente in occasione del trasporto. Per tale seconda evenienza, spetta al viaggiatore soltanto provare che si è trattato di un vero e proprio infortunio, e cioè di un evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, avvenuto durante il viaggio, e che non si sarebbe verificato senza l’occasione del medesimo; mentre incombe al vettore la prova liberatoria consistente nella dimostrazione di aver osservato le speciali disposizioni di legge per le navi addette al trasporto di persone, nonché di aver adottato ogni ulteriore cautela per l’incolumità del passeggero suggerita da una ragionevole diligenza nonché dal caso concreto, e che l’evento sia ascrivibile esclusivamente a negligenza del passeggero medesimo.

Tags: ,

Scrivi un Commento