Trasporto di merce – Responsabilità del vettore – Cause di esonero dalla responsabilità ex recepto – Furto – Caso fortuito

Saturday, 21 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza, Trasporto terrestre

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 14 luglio 2003, n. 10980

Cause di esonero dalla responsabilità ex recepto del vettore – Furto – Caso fortuito – Configurabilita’ – Esclusione – Limiti.

In tema di perdita delle cose trasportate, l’art. 1693 cod. civ. pone a carico del vettore una presunzione di responsabilita’ ex recepto, che puo’ essere vinta soltanto dalla prova specifica della derivazione del danno da un evento positivamente identificato e del tutto estraneo al vettore stesso, ricollegabile alle ipotesi del caso fortuito e della forza maggiore, le quali, per il furto, sussistono soltanto in caso di assoluta inevitabilita’, nel senso che la sottrazione deve essere stata compiuta con violenza o minaccia ovvero in circostanze tali da renderla imprevedibile ed inevitabile.

Art. 1693 – Responsabilità per perdita e avaria

Il vettore è responsabile della perdita e dell’avaria delle cose consegnategli per il trasporto, dal momento in cui le riceve a quello in cui le riconsegna al destinatario, se non prova che la perdita o l’avaria è derivata da caso fortuito, dalla natura o dai vizi delle cose stesse o del loro imballaggio, o dal fatto del mittente o da quello del destinatario.

Se il vettore accetta le cose da trasportare senza riserve, si presume che le stesse non presentino vizi apparenti d’imballaggio.

Tratto da www.fog.it

Tags: , ,

One comment
Leave a comment »

  1. good

Scrivi un Commento