Trasporto aereo – Deposito  in  aeroporto  – Handling – Da parte del vettore non proprietario  delle  merci  depositate – Presso impresa aeroportuale – Natura  del  negozio – Deposito "a favore di terzi" – Configurabilita' – Contenuto – Conseguenze.

Monday, 9 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza, Trasporto aereo

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 26 novembre 2003, n. 18074

Trasporto aereo – Deposito  in  aeroporto  – Handling – Da parte del vettore non proprietario  delle  merci  depositate – Presso impresa aeroportuale – Natura  del  negozio – Deposito “a favore di terzi” – Configurabilita’ – Contenuto – Conseguenze.

In tema di trasporto aereo, nel particolare rapporto di “handling” aeroportuale,  avente ad  oggetto, tra le varie attivita’ di assistenza a terra, la custodia ed il deposito delle merci sbarcate, e’ legittimamente ravvisabile (per effetto della consegna delle cose trasportate dal vettore aereo all’impresa  esercente, con l’obbligo di quest’ultima di conservarle e restituirle  al  destinatario)  la fattispecie negoziale del deposito a favore del terzo  destinatario,  il quale normalmente comprende una serie di prestazioni a favore dei vettori aerei e dei passeggeri, che possono avere il contenuto piu’ vario, formando oggetto di  distinti rapporti giuridici obbligatori, disciplinati  secondo la loro peculiare natura, ivi compreso il deposito in aeroporto delle  merci sbarcate, cui si applica la disciplina del contratto di deposito dettata  in  generale, per tutto quanto non dispongono le norme speciali.

Tratto da www.fog.it

Tags: , ,

Scrivi un Commento