Trasporto di merce – Stipula di contratto di subtrasporto – Responsabilità del vettore anche per perdite ed avarie causate da fatto imputabile al subvettore – Sussistenza – Assunzione della qualità di submittente da parte del vettore – Conseguenze – Azione risarcitoria del vettore nei confronti del subvettore – Esperibilità – Anche in caso di mancata azione del mittente – Sussistenza.

Saturday, 7 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 7 febbraio 2006, n. 2529

Stipula di contratto di subtrasporto – Responsabilità del vettore anche per perdite ed avarie causate da fatto imputabile al subvettore – Sussistenza – Assunzione della qualità di submittente da parte del vettore – Conseguenze – Azione risarcitoria del vettore nei confronti del subvettore – Esperibilità – Anche in caso di mancata azione del mittente – Sussistenza.

In tema di contratto di trasporto di merci, il vettore che, obbligatosi ad eseguire il trasporto delle cose dal luogo di consegna a quello di destinazione in contratto, si avvale dell’opera di altro vettore, con il quale conclude in nome e per conto proprio, risponde della regolarità dell’intero trasporto nei confronti del caricatore e del mittente, restando obbligato anche per il ritardo, la perdita o l’avaria imputabili al subvettore; poiché, peraltro, nell’ambito dello stipulato contratto di subtrasporto, egli assume la qualità di submittente in caso di perdita delle cose, egli può far valere la responsabilità risarcitoria del subvettore indipendentemente dal fatto che il mittente abbia esperito o meno azione di danni nei suoi confronti.

Tratto da www.fog.it

Tags: ,

Scrivi un Commento