Spedizioniere – Riscossione del prezzo – Assunzione dell'incarico – Operazione accessoria al trasporto ex art. 1737 cod. civ. – Configurabilità – Responsabilità nei confronti del committente – Sussistenza – Fattispecie di pagamento contro documenti.

Saturday, 7 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza, Trasporto terrestre

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 16 dicembre 2005, n. 27716

Riscossione del prezzo – Assunzione dell’incarico – Operazione accessoria al trasporto ex art. 1737 cod. civ. – Configurabilità – Responsabilità nei confronti del committente – Sussistenza – Fattispecie di pagamento contro documenti.

Lo spedizioniere che abbia assunto l’incarico di provvedere (nella specie curando l’esecuzione di pagamento contro documenti) alla riscossione del prezzo della fornitura eseguita dal mandante al destinatario del trasporto – operazione qualificabile come accessoria al contratto di trasporto ai sensi dell’art. 1737 cod. civ. sul contenuto del contratto di spedizione – risponde nei confronti del committente del mancato espletamento dell’incarico, visto che il vettore che sia stato a sua volta incaricato dallo spedizioniere assume al riguardo il semplice ruolo di sostituto del mandatario, a norma dell’art. 1717 cod. civ..

Art. 1737. Nozione

Il contratto di spedizione è un mandato col quale lo spedizioniere assume l’obbligo di concludere, in nome proprio e per conto del mandante, un contratto di trasporto e di compiere le operazioni accessorie.

Art. 1717. Sostituto del mandatario

Il mandatario che, nell’esecuzione del mandato, sostituisce altri a se stesso, senza esservi autorizzato o senza che ciò sia necessario per la natura dell’incarico, risponde dell’operato della persona sostituita.

Se il mandante aveva autorizzato la sostituzione senza indicare la persona, il mandatario risponde soltanto quando è in colpa nella scelta.

Il mandatario risponde delle istruzioni che ha impartito al sostituto.

Il mandante può agire direttamente contro la persona sostituita dal mandatario.

Tratto da www.fog.it

Tags: ,

Scrivi un Commento