Contratto di viaggio turistico – Richiesta dell'organizzatore di saldo del prezzo nei confronti del viaggiatore – Rimborso della prestazione ineseguita da parte del terzo in favore dell'organizzatore – Opponibilità da parte del viaggiatore all'organizzatore – Esclusione.

Saturday, 7 February, 2009 | By Avvocato Luca Raffo | Categoria: Cassazione, Giurisprudenza

Corte di Cassazione Civile

Sez. III, 27 ottobre 2004, n. 20787

Richiesta dell’organizzatore di saldo del prezzo nei confronti del viaggiatore – Rimborso della prestazione ineseguita da parte del terzo in favore dell’organizzatore – Opponibilità da parte del viaggiatore all’organizzatore – Esclusione.

Nel contratto di viaggio turistico, il viaggiatore, dal quale l’organizzatore del viaggio pretenda il pagamento del prezzo convenuto o il saldo di esso, non può opporre all’organizzato di aver ottenuto dal terzo, obbligato alla prestazione del servizio, il rimborso di quanto da lui pagato perché il servizio non è stato prestato (nel caso di specie, volo aereo annullato per condizioni metereologiche contrarie), ma, ove risulti che il terzo è obbligato nei suoi confronti, può agire soltanto in ripetizione.

Tratto da www.fog.it

Tags: , , ,

Scrivi un Commento